Egreggio 'Mportuni Catanzaro
La locandinaUn cabaret catanzarese che raccoglie spaccati di vita con conosciuti ed anonimi autori calabresi che hanno raccontato personaggi attuali e del passato in un sano passatempo all’insegna del buon umore.
In una società che tendenzialmente declina al degrado dei costumi e, in genere, della civile convivenza, la satira ha il pregevole e delicato compito di tentare di riportare nell’uomo imbarbarito dalla violenza, dagli stupri, dall’accattonaggio, dalla insipienza voluta e provocata di tutti i giorni, una sperabile riflessione, provocando nella migliore delle ipotesi, pur se con le dovute distanze, tracce di considerazione.
Ma perché la satira deve frustare sperando di far sentire la sua voce provocatoria?
L’uomo, in genere, è fatto così. Riflette, ma poi torna a infilarsi quotidianamente le sue comode pantofole lasciando che la noia prenda il sopravvento e lo culli nella più assoluta indifferenza.
E tutto, magari, si conclude con una sordida risata. Così, giorno dopo giorno, egli riprende a giocare a gatto col topo, dove il topo resta sempre comunque vittima del gatto e dei suoi pericolosi artigli.
LA CRITICA

IL QUOTIDIANO – 24 marzo 2009
SPETTACOLO DI CABARET CON MICHIENZI


GAZZETTA DEL SUD - 26 marzo 2009
CABARET – IL 2 APRILE IL TEATRO DEL CARRO


IL DOMANI – 30 marzo 2009
SPETTACOLO DI CABARET A CATANZARO


CALABRIA ORA – 1 aprile 2009
AL CASALINUOVO DOMANI CABARET DIALETTALE


IL QUOTIDIANO – 1 aprile 2009
CABARETTINO DIALETTALE DI E CON PINO MICHIENZI

A cura dell’Associazione culturale Teatro del Carro diretta da Anna Maria De Luca

CN – GLOBO COMMUNICATION AGENCY – 1 aprile 2009
CATANZARO: CABARETTINO DIALETTALE DI E CON PINO MICHIENZI

In scena al Casalinuovo “Egreggio ‘mportuni”

ILFATTOONLINE.COM - 1 aprile 2009
CABARETTINO DIALETTALE DI E CON PINO MICHIENZI


TUTTO QUI – 2 aprile 2009
“EGREGGIO ‘MPORTUNI CATANZARO”


ASSOCIAZIONE IL CAMPO – 2 aprile 2009
SPETTACOLO DIALETTALE DI E CON PINO MICHIENZI

Egreggio ‘Mportuni Catanzaro, 2 aprile, presso L’Auditorium Casalinuovo

Elisabetta Zicchinella – IL QUOTIDIANO – 4 aprile 2009
MICHIENZI CONQUISTA L’AUDITORIUM COL SUO ULTIMO LAVORO

In scena “Egreggio ‘mportuni”
E’ stato uno spettacolo tutto da ridere, quello offerto giovedì sera, dal regista e attore Pino Michienzi, che ha trasformato, sotto invito dell’Assessorato comunale alla Cultura, il palco dell’Auditorium Aldo Casalinuovo in un vero e proprio presidio del puro spasso. Il merito è da attribuirsi alla scelta più che azzeccata di un repertorio di poesie che, nutrite di autentico sapore catanzarese, hanno trovato Michienzi in una forma interpretativa più che “smagliante”. L’attore catanzarese, infatti, che ha firmato la regia dello spettacolo-cabaret “Egreggio ‘mportuni”, ha sottoscritto una serata davvero fortunata per il pubblico, che non ha mancato di accordare il proprio apprezzamento attraverso applausi scroscianti e risate più che “indiscrete”. Compagna d’avventura dell’artista, la band “Parafonè” (voce Bruno Tassone, Angelo Pisani alla lira calabrese e Sergio Schiavone alla chitarra battente) che ha contribuito a infondere quell’immancabile tocco folcloristico all’anima tutta vernacolare della serata. In un crescendo sempre più contagioso di umorismo, si sono alternate le performance di Michienzi che ha omaggiato autori come Benito Castagna, Giovanni Sinatora, Vittorio Sorrenti, Umberto Nisticò e Anchille Curcio. Sullo sciame esilarante delle poesie degli equivoci, delle cantonate più “imbarazzanti” e di storie spassosissime, Michienzi ha abilmente riunito in un’unica serata i brani più divertenti consegnati alla letteratura nostrana: un’antologia che, di verso in verso, non ha mai annoiato e che, “impreziosita”, a volte, di vere e proprie “perle di finezza”, sarebbe riuscita a piegare alla risata anche lo spettatore più schizzinoso. Il termometro del divertimento si è sempre mantenuto su temperature altissime e a fine spettacolo con un Michienzi che, omaggiando Achille Curcio, corona una gran serata con un gran finale.

Daniela Amatruda – GAZZETTA DEL SUD – 5 aprile 2009
APPLAUSI AL VERNACOLO DI MICHIENZI E AI SUONI DEI PARAFONE’

Pino Michienzi e i Parafonè. Poesia e suono. Poesia e musica.
Un cocktail di emozioni lo spettacolo-cabaret di giovedì sera nell’auditorium Casalinuovo, “Egreggio ‘Mportuni”, creato dal Carro in collaborazione con l’Assessorato comunale alla Cultura.
“Tra le tante iniziative culturali – ha affermato l’assessore Antonio Argirò – abbiamo pensato di regalare ai catanzaresi una serata in vernacolo con un attore e regista come Michienzi che da Roma, dove sta lavorando per alcuni progetti, è venuto a trovarci per dare lustro e sorriso alla città”… Michienzi ha realizzato una magistrale interpretazione in dialeto catanzarese molto stretto… Anche l’atmosfera era suggestiva. La luce si intervallava tra la satira di Michienzi e la musica dei Parafonè…

DOMENICO IOZZO – CALABRIA ORA – 6 aprile 2009
Teatro, riflessione semiseria

LO SPETTACOLO “EGREGGIO ‘MPORTUNI” HA MESSO IN SCENA TRADIZIONI E COSTUMI.
… “Egreggio ‘mportuni” è intrattenimento allo stato puro, ma anche un momento di riflessione semiseria intorno a tradizioni, usi, costumi che gli abitanti di questa città hanno tramandato di generazione in generazione lasciando tracce indelebili di trascinante fattura. Sulle note popolari del gruppo etnico calabrese Parafonè… Pino Michienzi si è spogliato per una serata degli abiti accademici di attore per diventare una persona qualunque, un orgoglioso membro della comunità catanzarese con tanto di repertorio “scottante” su concittadini anonimi entrati nell’albo dei ricordi per incredibili disavventure e leggendari aforismi. Avvalendosi del dialetto, Michienzi ha tracciato una serie di spaccati di vita popolare di straordinario valore culturale. Attraverso una lettura sospesa tra momenti di pregevole sarcasmo, cinica satira e picchi di umorismo, sfacciato e irriverente, il pubblico ha avuto modo di ridere dei mali di una società moderna sempre più preda del degrado morale e del decadimento dei costumi… Il ritmo è veloce e senza soluzione di continuità il protagonista sul palco dà vita ad una lunga serie di esilaranti situazioni comiche come in un cabaret tutto “nostrano”… Tanti applausi dei tanti spettatori che hanno scelto di partecipare ad una sano passatempo all’insegna del buon umore.

IL QUOTIDIANO – 17 settembre 2009
MICHIENZI IN SCENA A MATER DOMINI
A cura del Teatro del Carro diretto da Anna Maria De Luca, con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo della Regione Calabria ed in collaborazione con il Comitato Feste, domenica 20 settembre alle ore 21.30 nel quartiere Mater Domini di Catanzaro, andrà in scena “Egreggio ‘Mportuni - Catanzaro”, spettacolo di cabaret di e con Pino Michienzi e il gruppo etnico Parafonè, regia di Pino Michienzi.
È un cabaret di fatti nostrani che trae linfa dal dialetto calabrese e più specificamente catanzarese. Si spettegola della suocera e si affondano i coltelli sulle corna, si infierisce sull’assenteismo e si esulta sul rapimento della moglie, si ride sulle disavventure dei paesani in città e delle interrogazioni a scuola, e così via in un esilarante divenire di situazioni comiche. Il tutto è inframmezzato da straordinari canti popolari calabresi. Infatti con Michienzi saranno in scena i Parafonè: Angelo Pisani (lira calabrese), Sergio Schiavone (chitarra battente) e Bruno Tassone (canto).

IL DOMANI – 17 settembre 2009
CABARET IN DIALETTO A MATER DOMINI

CALABRIA ORA – 18 settembre 2009
“MATER DOMINI”, ARRIVA PINO MICHIENZI

GAZZETTA DEL SUD – 18 SETTEMBRE 2009
MATER DOMINI – DOMENICA TEATRO CON PINO MICHIENZI

IL DOMANI – 20 SETTEMBRE 2009
SERATA DI CABARET DI E CON PINO MICHIENZI A CATANZARO
leggi la scheda
leggi la critica