Opinioni
“Produzione teatrale in Calabria”
e gravi disagi degli operatori culturali
di Pino Michienzi

Le difficoltà di operare in questa nostra strana terra sono molteplici, soprattutto per lo specifico settore teatrale, dove l’associazionismo, nato da esigenze di promozione della cultura, trova sentieri irti e invalicabili. Parlo certamente di associazioni che hanno come scopo precipuo la diffusione della cultura delle radici, da intendersi come conoscenza etnica attraverso il recupero della propria identità. Il panorama è frastagliato e differenziato, perché in seno alle attività di ciascuna compagnia operante, vi sono differenze nate da esigenze e scopi finali diversi. Proprio perché l’urgenza di ogni autore, attore e regista, è quella di condurre la sua creatività secondo la propria storia[...]Leggi l'articolo intero (pdf) >>

Pino Michienzi IL PONTE – giugno/luglio 2010
TURISMO CULTURALE

Credo che il termine “turismo” possa essere a pieno titolo sinonimo di “vacanza culturale”, a patto che si riesca ancora a guardare il mare, la montagna o la natura tutta, con gli occhi curiosi di chi sa cercare, scrutare, indagare, scandagliare quella Calabria il cui concetto magno-greco e i suoi tesori apparentemente scomparsi, sono beffardamente ignorati da uomini che si prendono gioco del tempo e della storia. Ma quelli che sordi non sono e hanno lingua per parlare[...]Leggi l'articolo intero (pdf) >>

Pino Michienzi – SEGMENTI – QUADERNI DEL TEATRO DEL CARRO, 2010
GIANCARLO CARIOTI, UN POETA-DRAMMATURGO EMERGENTE

La testa di Giancarlo Carioti è un eccezionale contenitore di idee curiose, nuove, scalpitanti e piene di energia. Racchiude nel suo scrigno grano brillante, la sua preziosa poesia. Quello che più meraviglia di lui è che la spinta creativa non gli è solo data dalla sua straordinaria cultura, ma da una originalissima fantasia ricca di schizzi veloci e colorati, che gli consentono di immaginare situazioni e mondi accessibili solo da entrate che non siano porte principali, ma anditi e pertugi di difficile accesso. Ed è questa la sua forza. I dialoghi e le descrizioni poetiche sono di una razionalità sconcertante che egli seziona con elaboratissimi intrecci[...]Leggi l'articolo intero (pdf) >>

Pino Michienzi – TRAME SOTTILI – QUADERNI DEL TEATRO DEL CARRO, 2008
& PREFAZIONE AL LIBRO “TEMI SCENICI” di Giancarlo Carioti
Edizioni Sovera – Roma - 2008
IL TEATRO DELLE MASCHERE DI CARIOTI

Giancarlo Carioti, il poeta-architetto, ha per compagni di vita e di avventura, la Poesia e il Teatro, e da essi trae ispirazione per assemblare i suoi pensieri. Guidato da una solida preparazione culturale, sorretto da una sensibilissima aderenza ai problemi dello spirito e della mente, particolarmente portato a un genere di poesia che ricerca la sottigliezza degli stati d’animo, l’inquietudine delle immagini e delle scoperte, Carioti ci offre in queste pagine di teatro, il migliore apporto della sua intelligenza, del suo animo puro e vibrante, oserei dire, della sua medianicità[...]Leggi l'articolo intero (pdf) >>

IL QUOTIDIANO – 10 OTTOBRE 2009
IPOTESI DI TEATRO E CULTURA DEL TERRITORIO
di Pino Michienzi

Per quanto ci si sforzi di concepire un teatro unitario calabrese, sarà impresa ardua individuare le varie realtà operanti che possano aderire ad un “associativismo co-produttivo e di partenariato”, come ci pare di capire ora richiesto da alcuni bandi regionali, articolati fra l’altro in decine e decine di pagine, come i modelli delle dichiarazioni dei redditi dove chi ci capisce è bravo, da affidare necessariamente a società di consulenza nate per queste occasioni. La maledetta burocrazia, ottusa e ignorante, invece di snellire le procedure a concorso, sfiducia ulteriormente l’utenza ed esclude la possibilità di potervi partecipare. Ma torniamo al tema[...] Leggi l'articolo intero (pdf) >>

GAZZETTADELSUD.IT - 2 aprile 2003
LO DENUNCIA PINO MICHIENZI DEL TEATRO DEL CARRO. SOLDI AD ASSOCIAZIONI “FANTASMA”

Catanzaro è una città in pieno risveglio culturale. Almeno questo è quello che dai fermenti che provengono da più parti (Politeama e non solo) si può concludere. Sulla questione interviene l'attore catanzarese Pino Michienzi, responsabile della Compagnia Teatro del Carro. Un intervento tutt'altro che indolore, che non risparmia i finanziamenti alla cultura, partendo lancia in resta contro le associazioni “fantasma”, costituite al solo fine di accaparrarsi i fondi. L'atto di accusa di Michienzi è articolato: «Non è più possibile operare in concorrenza di associazioni fantasma che nascono e muoiono nel giro di pochi mesi. Non è più credibile inseguire gruppi creati solo per una conferenza per la quale vengono strappati[...] Leggi l'articolo intero (pdf) >>

LA LINGUA DIALETTALE NELLA SCRITTURA E NELLA INTERPRETAZIONE TEATRALE DI PINO MICHIENZI
Leggi l'articolo intero (pdf) >>