Skip to content

Badolato Summer Theatre ’21 – Artisti (sopravvissuti) in tempi di Covid (II)

Sarà la nuova produzione “L’altissimo Canto – In voce di Donna” ad aprire la stagione estiva degli eventi culturali, di produzione e residenza MigraMenti, a cura della Compagnia Teatro del Carro / Pino Michienzi, con il sostegno di Regione Calabria, Mic e il patrocinio del Comune di Badolato. La rassegna si chiamerà “Badolato […]

Locandina A3 badolato Summer theatre 21 png ultimo 724x1024 1

Sarà la nuova produzione “L’altissimo Canto – In voce di Donna” ad aprire la stagione estiva degli eventi culturali, di produzione e residenza MigraMenti, a cura della Compagnia Teatro del Carro / Pino Michienzi,con il sostegno di Regione Calabria, Mic e il patrocinio del Comune di Badolato. La rassegna si chiamerà “Badolato Summer Theatre ’21 – Artisti (sopravvissuti) in tempi di Covid (II)”, ed è il progetto di teatro diffuso che si svolgerà tra il Borgo e la marina di Badolato, che già lo scorso anno ha riscosso notevole successo.

Si comincerà, come dicevamo, con l’ascolto poetico, itinerante nell’ambito delle celebrazioni dei 700 anni dalla morte di Dante “L’altissimo canto” che debutterà i prossimi 4 e 5 agosto – con doppio orario, alle 19.15 e alle 22.00 – dislocandosi in più punti della marina di Badolato, dal Lungomare all’altezza del Malindi pub a via De Gasperi, con 5 attrici che performeranno ogni giorno tre diversi canti di Inferno, Purgatorio e Paradiso della Divina Commedia.

La programmazione proseguirà tre giorni dopo, l’8 agosto alle ore 22.00 nel Borgo, nel cortile di piazza San Domenico con Teatro del Loto ne “Le vie del Buddha – il Ground Zero d’Oriente nella Valle degli uomini che pregano verso Occidente” di Stefano Sabelli con musiche dal vivo di Giuseppe Spedino Moffa, produzione di Teatro del Loto e Teatri molisani.

Il 12 agosto all’anfiteatro della villa Collina, sempre alle 22.00, ci sarà uno degli appuntamenti più attesi del cartellone, quello con la compagnia di Rovereto (Tn) Evoè! Teatro, in scena con “Fuck Me(n)” per la regia di Liv Ferracchiati.

Venerdì 13 sarà il turno di Caterina Mannello che dalle 18.00 alle 20.00 al Teatro comunale di Badolato marina condurrà “ArtInScena”, un laboratorio espressivo e pratico di teatro, aperto a un pubblico di tutte le età; mentre alle 22.00, si sposterà su Corso Umberto, a Badolato Borgo, nella piazzetta del dopolavoro comunale, dove andrà in scena con lo spettacolo “Gli arrovesciati – Una favola drammaticamente vera” di e con Giorgio Cardinali, per la regia di Caterina Mannello.

Il 17 agosto, nel vico San Domenico, al Borgo, ci sarà la compagnia Teatro del Carro con lo spettacolo “Spartacu Strit Viù” di Francesco Gallelli e Luca Michienzi, con Gallelli in scena e Michienzi alla regia. Il 27 e il 28 agosto Teatro del Carro ritornerà a Badolato Marina rispettivamente sul Lungomare all’altezza del ristorante L’Ancora e poi in piazza Tropeano con “L’altissimo canto”, con doppio orario alle 19.00 e alle 21.45, con tre nuovi canti al giorno di Inferno, Purgatorio e Paradiso.

Spazio alla fotografia e ai libri il 29 agosto alle 19.00 al lido Caciaro a Badolato marina con Luna Loiero che presenterà il suo libro fotografico “Stars and stripes”. Durante la manifestazione sarà possibile anche visitare la mostra fotografica allestita.

Per lunedì 30 e martedì 31 agosto è prevista, rispettivamente alle 18.00 e alle 21.30, la rappresentazione itinerante di commedia dell’arte “La rivalsa delle streghe” a Badolato Marina, con inizio alle ore 18.00, una produzione di LiberaKānti Teatro.

Chiuderà la programmazione il 2 settembre alle 18.45 Valentina Pagliarani con Home | Walk, una performance itinerante che partirà da piazza San Domenico e si svilupperà in un percorso nell’intero borgo di Badolato. La performance finale, cui parteciperanno gli spettatori, ha preso avvio nell’ambito del progetto di “m.u.d.a.n.z.e. (nello stato d’eccezione della pelle)”, che ha coinvolto nella fase di ricerca, nel periodo invernale, bambine e bambini dai 7 ai 14 anni tutti residenti nel territorio del medio e basso Jonio.

Per assistere agli spettacoli è necessario prenotare i biglietti, poiché i posti saranno limitati e numerati. Dal 6 agosto sarà possibile accedere solo se muniti di Green Pass. In caso di maltempo gli spettacoli si terranno al Teatro comunale di Badolato.

E’ possibile effettuare le prenotazioni telefonando ai seguenti numeri: 3483125747 oppure 3408202119. Si può prenotare anche inviando una email a prenotazionicarro@gmail.com.

Altre date e rappresentazioni delle produzioni Compagnia Teatro del Carro saranno realizzate nel periodo di agosto e settembre le troverete in altri comuni e luoghi dell’intera regione

Altri articoli

Rassegna MigraMenti SPAc, sabato 24 febbraio la performance in cuffia silent system “Donna che nuota sott’acqua”. Solo 30 gli spettatori ammessi in sala!

Sarà una performance in cuffia silent system, “Donna che nuota sott’acqua”, il prossimo

Danza Cieca, Virgilio Sieni e Giuseppe Comuniello ospiti della Residenza MigraMenti

Nell’ambito del progetto “Il corpo ritrovato”, vincitore del bando “Accessibilità nello spettacolo dal

OPEN CALL // Bando Residenza MigraMenti 2024: proroga termine candidature all’11 febbraio!

OPEN CALL // Bando Residenza MigraMenti 2024 Bando 2024 per l’assegnazione di n°
Copertina promozionale del laboratorio Forme della tattilità condotto a Badolato da Virgilio Sieni

OPEN CALL // LABORATORIO GRATUITO “Le forme della tattilità”, Virgilio Sieni ospite della Residenza MigraMenti 2024. Iscrizioni aperte fino al 4 febbraio!

OPEN CALL // LABORATORIO GRATUITO “LE FORME DELLA TATTILITÀ” condotto da VIRGILIO SIENI

Rassegna MigraMenti SPAc, si riparte con Pilar Ternera in “Provaci ancora” domenica 14 gennaio

Riparte dopo la pausa natalizia, la residenza Artisti nei Territori MigraMenti, con la

Residenza MigraMenti 2023, Vita di San Genesio di CTRL+ALT+CANC

Residenza MigraMenti 2023CTRL+ALT+CANC – Sezione “Inedite”Vita di San Genesio01-15 dicembre 2023 | Teatro