Skip to content

SPAc Festival, conto alla rovescia per il primo fine settimana di danza, musica e teatro. Si parte da Badolato venerdì 9 con il concerto di Anita De Luca a Villa Collina, per proseguire al Teatro Comunale sabato 10 con la danza di Lucia Guarino  e domenica 11 con Ascanio Celestini in “Radio Clandestina”

È tutto pronto per il primo fine settimana dello SPAc Festival, il South Performing and Acting Festival – Giornata nazionale dell’attore – X edizione, dedicata alla memoria di Pino Michienzi, organizzato dalla compagnia Teatro del Carro in collaborazione con il Centro Nazionale di Produzione della Danza Virgilio Sieni. Venerdì 9 giugno inizierà infatti il primo dei tre fine settimana previsti dalla rassegna che offriranno al pubblico per ciascun weekend un momento di danza, uno di musica e uno di teatro, ogni settimana in una località diversa della costa jonica.

locandina vert badolato

La prima tappa del viaggio di SPAc si terrà a Badolato marina: il primo appuntamento sarà venerdì 9, appunto, al Teatro all’aperto di Villa Collina con il concerto “Anita unplugged” con Anita De Luca (voce, chitarra acustica e stompbox) e Marco Bertino (chitarra elettrica ed effetti). Cantautrice, produttrice, musicista e ingegnere del suono, laureata al Conservatorio Vincenzo Bellini di Catania, Anita De Luca ha iniziato la sua carriera nel 2008 esibendosi in vari locali della Sicilia, per arrivare poi a suonare in giro per l’Italia e in Europa. Oggi dà vita a nuovi suoni e nuove canzoni nel suo studio di registrazione, luogo in cui lavora per due etichette discografiche indipendenti. 

Sabato 10 giugno, SPAc ha in programma un appuntamento con la danza al Teatro Comunale, con la performance “Superstite” con coreografia e danze eseguite da Lucia Guarino.  Superstite è una riflessione su ciò che rimane dopo una mutazione, un cambiamento, un evento intenso e si fa carico di una storia che a tratti appare sbiadita o mutilata. Un corpo solo, da solo, esplora le infinite declinazioni del “vuoto che resta”, un continuo riassestamento nel vuoto, vero spazio vitale, come tensione a un possibile esserci.

A seguire al Lido Solesi sul lungomare di Badolato, ci sarà il Dopofestival, con il Dj set di Boss Playa

Domenica 11 giugno, sempre al Teatro Comunale, sarà il turno del teatro con lo spettacolo “Radio Clandestina” di Ascanio Celestini. Prodotto da Fabbrica srl, lo spettacolo parte dal testo di Alessandro Portelli “L’Ordine è già stato eseguito”, vincitore del Premio Viareggio: racconta dell’eccidio delle Fosse Ardeatine, una storia che comincia alla fine dell’Ottocento, quando Roma diventa Capitale, continua fino all’occupazione nazista che non finisce con la liberazione di Roma. È la storia degli uomini sepolti da tonnellate di terra in una cava sull’Ardeatina e delle donne che li vanno a cercare, delle mogli che lavorano negli anni ’50 e dei figli e dei nipoti che quella storia ancora la raccontano. È una storia che ci hanno fatto conoscere in maniera confusa: Celestini cerca in questo monologo di raccontarla, dando voce a chi finora ne ha avuta troppo poca. 

Ricordiamo che lo SPAc Festival – Giornata nazionale dell’attore è realizzato con il patrocinio della Provincia di Catanzaro e dei Comuni di Badolato (Cz) e Roccella Jonica (Rc), e cofinanziato con risorse FSC Fondo per lo Sviluppo e la Coesione della Regione Calabria – Dipartimento Istruzione Formazione e Pari Opportunità – Settore Cultura e Otto per mille Chiesa Valdese. 

Tutti gli appuntamenti avranno inizio alle ore 21.15.

VAI AL PROGRAMMA

Biglietti | Unico € 8,00 | Under 19 € 3,00

Abbonamento 3 spettacoli a scelta | Unico € 18,00 

Abbonamento full 9 spettacoli | Unico € 48,00

Info e prenotazioni
348.31.25.747 | 340.82.02.119 
spacfestival@gmail.com
prevendite online www.diyticket.it

SPAc Festival 23 - Badolato, Roccella Jonica, Catanzaro

Altri articoli

Rassegna MigraMenti SPAc, sabato 24 febbraio la performance in cuffia silent system “Donna che nuota sott’acqua”. Solo 30 gli spettatori ammessi in sala!

Sarà una performance in cuffia silent system, “Donna che nuota sott’acqua”, il prossimo

Danza Cieca, Virgilio Sieni e Giuseppe Comuniello ospiti della Residenza MigraMenti

Nell’ambito del progetto “Il corpo ritrovato”, vincitore del bando “Accessibilità nello spettacolo dal

OPEN CALL // Bando Residenza MigraMenti 2024: proroga termine candidature all’11 febbraio!

OPEN CALL // Bando Residenza MigraMenti 2024 Bando 2024 per l’assegnazione di n°
Copertina promozionale del laboratorio Forme della tattilità condotto a Badolato da Virgilio Sieni

OPEN CALL // LABORATORIO GRATUITO “Le forme della tattilità”, Virgilio Sieni ospite della Residenza MigraMenti 2024. Iscrizioni aperte fino al 4 febbraio!

OPEN CALL // LABORATORIO GRATUITO “LE FORME DELLA TATTILITÀ” condotto da VIRGILIO SIENI

Rassegna MigraMenti SPAc, si riparte con Pilar Ternera in “Provaci ancora” domenica 14 gennaio

Riparte dopo la pausa natalizia, la residenza Artisti nei Territori MigraMenti, con la

Residenza MigraMenti 2023, Vita di San Genesio di CTRL+ALT+CANC

Residenza MigraMenti 2023CTRL+ALT+CANC – Sezione “Inedite”Vita di San Genesio01-15 dicembre 2023 | Teatro